Fior di riso giallo alla curcuma e cavolo nero, senza glutine

  • fiori di cavolo nero e riso giallo alla curcuma
    Fior di riso giallo alla curcuma e cavolo nero
  • Involtini di riso e cavolo nero
    Fior di riso giallo alla curcuma e cavolo nero

Una ricettina invernale, veloce e alternativa. E’ possibile trasformare questi fiori in pratici fagottini ripieni di riso, da portare al lavoro per la pausa pranzo. Li ho accompagnati ad una crema di legumi, in modo da ottenere un piatto unico e completo. Non si tratta di un risotto perché ho utilizzato il riso integrale cotto con un metodo alternativo (detto pilaf) che non richiede le stesse attenzioni e ci consente di preparare nel frattempo le verdure. Un piatto ricco di ingredienti che fanno bene alla salute: la curcuma, il cui potere antiossidante è potenziato dal pepe nero, il cavolo nero e i pomodori secchi, discrete fonti di vitamina C, che aiutano a sfruttare al meglio il ferro contenuto nei fagioli. Un concentrato di salute, senza glutine e quindi adatto anche ai celiaci.

Ingredienti per 2 persone:

  • riso integrale: 160 g
  • brodo o acqua: q.b.
  • curcuma: 1 cucchiaino colmo
  • Grana Padano DOP (o altro stagionato) grattugiato: 40 g
  • olio extravergine di oliva: q.b.
  • pepe nero: q.b.
  • sale: q.b.
  • cavolo nero: circa un mazzo
  • fagioli cannellini al naturale confezionati: una lattina
  • pomodori secchi: n. 3
  • origano secco: q.b.
  • timo secco: q.b.

In una pentola scaldate 3 cucchiai d’olio, versate il riso, fatelo tostare e prima che si scurisca troppo versate tutto il brodo o l’acqua (circa 3 bicchieri, deve essere il doppio del volume del riso) in cui avrete stemperato la curcuma. Salate e fate cuocere con coperchio a fuoco lento per circa 30 minuti (controllate il tempo sulla confezione perché può essere diversa). Il riso così cucinato non deve essere più girato: semplicemente controllate di tanto in tanto che non si asciughi troppo in fretta ed eventualmente aggiungete poca acqua. Trascorso il tempo di cottura il riso risulterà ben asciutto e andrà sgranato, girandolo con un cucchiaio di legno o una forchetta. Completate con una spolverata di pepe nero e il Grana grattugiato.
Lavate le foglie di cavolo nero, eliminate le coste meno tenere. Cuocete al vapore per circa 15 minuti oppure immergete per circa 5 minuti in acqua bollente salata. Scolate e immergete in acqua fredda per non far perdere alle verdure il colore verde brillante.
Scolate i fagioli, sciacquate sotto l’acqua corrente e frullateli con circa mezzo bicchiere di brodo (o acqua) e con i pomodorini secchi, ammollati per qualche minuto in acqua tiepida. Aggiustate la consistenza eventualmente aggiungendo altro brodo. Condite con origano e timo e versate nel piatto di portata.
Riempite le foglie di cavolo nero con il riso, arrotolatele a mo’ di fiore e sovrapponete alla crema di legumi.

 

Dony

Dony

Ciao, sono Donatella Tagliatti e vorrei trasmettervi la mia passione per una cucina creativa, veicolo di emozioni, tradizioni e benessere.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>