Muffin vegan al cioccolato fondente e composta di frutti di bosco

Muffin vegano

Ho inventato questa ricetta (velocissima) in occasione del corso di cucina vegetariana e vegana che ho appena concluso: alcune mie compagne, Angela e Simona, che erano con me ad un evento mattutino, hanno anche avuto modo di assaggiare il risultato e si sono dette soddisfatte dell’esperimento!

Dedico quindi questa ricetta a queste due ragazze fantastiche, la cui conoscenza mi ha davvero arricchita non soltanto dal punto di vista professionale ma soprattutto dal punto di vista umano. A tutte e tre (me compresa) auguro di realizzare tutti i sogni che durante questo corso ci siamo confidate.

Ah, dimenticavo, non potete non fare un salto nel blog della dolcissima Angela, Prendi e Porta BIO, in cui racconta la sua cucina e il suo credo vegano con entusiasmo e passione.

Ingredienti per 10-12 muffin

  • farina di miglio: 60 g
  • farina semintegrale di tipo 2: 130 g
  • amido di mais: 30 g
  • malto di riso: 80 g
  • yogurt di soia senza zuccheri aggiunti: 200 g
  • latte di soia senza zuccheri aggiunti: 30 g
  • olio evo dal gusto delicatissimo oppure di riso: 70 g
  • cioccolato fondente al 75% a pezzettoni: 110 g
  • composta di frutti di bosco senza zuccheri aggiunti: n. 3-4 cucchiai
  • polvere lievitante al cremortartaro: 6 g
  • bicarbonato di sodio: 6 g
  • vaniglia in polvere: la punta di un cucchiaino
  • sale: un pizzico
  • fiocchi di avena (facoltativi): q.b. per decorare

In una ciotola grande mescolate le farine, l’amido di mais, gli agenti lievitanti (cremortartaro e bicarbonato) e il sale. Mescolate a parte lo yogurt e il latte di soia con la vaniglia, il malto e l’olio: versate nella ciotola delle farine e amalgamate il tutto velocemente. Aggiungete il cioccolato fondente e, una volta ottenuto un impasto omogeneo, versatelo nei pirottini (io ho usato quelli di carta).

Con un cucchiaio versate un po’ di composta di frutta sopra ad ogni muffin.

Preriscaldate il forno a 180° e cuocete per 30-40 minuti: il tempo di cottura può variare sensibilmente in base alla dimensione e al materiale dei pirottini quindi controllate spesso il forno e alla fine fate la prova stecchino.

Potete decorare i muffin con qualche fiocco di avena o con qualunque altro ingrediente vi suggerisca la vostra fantasia!

 

Dony

Dony

Ciao, sono Donatella Tagliatti e vorrei trasmettervi la mia passione per una cucina creativa, veicolo di emozioni, tradizioni e benessere.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>