Pan dolce di albicocche secche e fondente senza impasto e senza lievito di birra

  • pane albicocche e fondente
    Pan dolce di albicocche secche e fondente senza impasto e senza lievito di birra
  • pane dolce al cioccolato fondente senza lievito di birra
    Pan dolce di albicocche secche e fondente senza impasto e senza lievito di birra

Ieri mattina dovevo fare una sorpresa ad una persona speciale, mio marito Marco. Così ho pensato ad una colazione che lui adora, il pane con le gocce di cioccolato fondente. Ma non ho messo letteralmente le gocce, quelle che si comprano al supermercato nel reparto dolci, quelle tutte uguali e piccolissime. No, questa volta ho preso una bella tavola di cioccolato fondente al 65% da mezzo chilo e, munita di tagliere e coltello adeguato, ho iniziato a ricavare scaglie, quadretti e quadrettoni, tutti diversi. Perché il bello di tutto questo è scoprire chi sarà il fortunato a trovare il pezzo più grosso, anche se si sa come va a finire, che facciamo comunque metà anche di quello! Non potevo non aggiungere della frutta, in questo caso le albicocche, essiccate perché non è stagione, che con la loro nota acida rendono molto meno stucchevole questo dolce. Non ho impastato con il latte e nemmeno con la sola acqua, bensì con il succo di albicocche, diluito in acqua, per potenziare il sapore della frutta a pezzi.

Scusate quindi se propongo un altro pane dolce nel giro di poco tempo ma… avevo una missione da compiere! PS: la sorpresa è riuscita, ho tenuto nascosto il pane nello studio tutta notte e per fortuna Marco non l’ha visto, nonostante abbia notato che sorvegliavo l’area peggio di un mastino…devo migliorare in recitazione per il prossimo anno!

Ingredienti per uno stampo da plumcake da 23×12,5×7,5 cm:

  • farina di grano tenero tipo 00: 250 g
  • farina integrale di grano tenero: 250 g
  • albicocche essiccate: 150 g
  • uva sultanina: 50 g
  • cioccolato fondente: 130 g
  • malto di riso: 1 cucchiaio
  • succo di albicocca senza saccarosio aggiunto: 300 g
  • acqua: 200 g
  • cremortartaro: 1 bustina da 8 g
  • bicarbonato di sodio: 1 cucchiaino abbondante
  • sale: 1 pizzico

Preriscaldate il forno a 160°C e rivestite lo stampo da plumcake con carta da forno inumidita e strizzata. Tritate a pezzettoni il cioccolato fondente. In una ciotola capiente mescolate le due farine, aggiungete le albicocche essiccate tagliate a pezzi, l’uva sultanina e il fondente.

Versate poco alla volta nella ciotola il succo di albicocca e l’acqua. Mescolate con l’aiuto di un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pastella omogenea. Infine aggiungete il malto, il cremortartaro, il bicarbonato ed il sale.

Trasferite il composto nello stampo preparato e cuocete in forno per 55 minuti (verificate che uno stecchino sottile infilato nell’impasto esca fuori pulito) . Lasciate riposare 10 minuti a forno spento poi estraete il pane dallo stampo e fate raffreddare su una griglia.

Se anche voi dovete nasconderlo (una volta freddo), consiglio una tortiera ben chiusa perché questo pane è davvero profumato!

Dony

Dony

Ciao, sono Donatella Tagliatti e vorrei trasmettervi la mia passione per una cucina creativa, veicolo di emozioni, tradizioni e benessere.

You may also like...

2 Responses

  1. Adolfina scrive:

    Ieri sera ho preparato il pandolce alle albicocche e cioccolato il profumo era invitante ma la sorpresa è stata questa mattina a colazione veramente delizioso così goloso con il cioccolato a pezzettoni.grazie Dony.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>