Risparmia tempo in cucina: con una sola preparazione di base risolvi una cena, una pausa pranzo e un aperitivo

  • burger vegetariani di orzo e lenticchie
    Burger vegetariani di orzo e lenticchie
  • crocchette d'orzo con panatura di corn flakes
    Crocchette d'orzo con panatura di corn flakes
  • orzotto di carote e porri
    Orzotto di carote e porri

Spesso non abbiamo molto tempo da dedicare ai fornelli, d’altro canto molti di noi, per ragioni di regime alimentare oppure di risparmio, non amano acquistare quotidianamente cibo preconfezionato. Come risparmiare dunque tempo in cucina senza rinunciare alla qualità del cibo home-made? Nei prossimi articoli vi presenterò una ricetta, ideale per tutti i giorni, che ho studiato per preparare contemporaneamente più pasti e ridurre il tempo da spendere in cucina. I protagonisti di questa ricetta multipla sono l’orzo, un cereale antico ma per molti anni dimenticato, e le lenticchie, un legume altrettanto straordinario per le sue proprietà nutritive che non necessita di ammollo e consente quindi di ridurre i tempi di preparazione. Si tratta di due ingredienti che hanno circa lo stesso tempo di cottura (20-30 minuti), possono essere preparati contemporaneamente e poi combinati insieme per realizzare un piatto unico e completo. La preparazione di base è un “orzo risottato” (orzotto, appunto) che può essere consumato al momento oppure mescolato ad altri ingredienti per ottenere dei burger, ideali per una pausa pranzo, oppure delle crocchette da servire per un aperitivo sfizioso ma leggero.

Ecco nel dettaglio i piatti che possono essere realizzati partendo dalla preparazione di base:

Vedremo successivamente come ottimizzare i tempi in cucina e i passi da seguire tra i fornelli. Per realizzare tutte le ricette nel minor tempo possibile dovrete mettere sul fuoco contemporaneamente: una casseruola per la preparazione dell’orzotto di carote e porri, una pentola per il brodo (necessario sia per la cottura dell’orzo sia per la preparazione dei legumi) e un tegame (possibilmente di coccio) per la cottura delle lenticchie.

Nei prossimi articoli saranno pubblicate le tre ricette, continuate a seguirmi!

Dony

Dony

Ciao, sono Donatella Tagliatti e vorrei trasmettervi la mia passione per una cucina creativa, veicolo di emozioni, tradizioni e benessere.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>