Sformatini di verdure invernali con fonduta di Taleggio e Raspadura

  • Sformatini di verdure invernali
    Sformatini di verdure invernali con fonduta di Taleggio e Raspadura
  • Sormatini con fonduta di Taleggio e Raspadura
    Sformatini di verdure invernali con fonduta di Taleggio e Raspadura

Anche oggi vi propongo una ricetta per i giorni di festa, un antipasto ideale per quando avete tanti ospiti a casa perché può essere preparato in anticipo, non è troppo complesso da realizzare e soprattutto è molto scenografico. Anche in un piatto così sostanzioso non ho dimenticato le verdure: io ho utilizzato i cardi, una verdura invernale, secondo me straordinaria, dal sapore delicato che ricorda il carciofo e che si abbina egregiamente con i formaggi saporiti come il Taleggio. E’ davvero un peccato che questo ortaggio venga spesso dimenticato o “snobbato” per il suo aspetto poco invitante e per l’impegno che richiede nella preparazione: in week-end come questi, freddissimi, in cui si ha voglia di stare nel tepore della propria casa vi consiglio di sperimentare verdure “alternative”, che richiedono maggior cura come i cardi. Detto questo, la ricetta che segue si presta ad innumerevoli varianti quindi potete sbizzarrirvi nell’abbinamento di formaggi e verdure di stagione che preferite.

Ingredienti per 6 persone:

  • pasta fillo: una confezione
  • verdure invernali bollite (io ho usato i cardi ma vanno benissimo anche carciofi, spinaci o altri ortaggi di stagione): 140 g
  • speck: 75 g
  • latte vaccino: 100 g
  • panna fresca: 110 g + 2 cucchiai
  • Grana Padano DOP o altro formaggio stagionato: 30 g
  • uova: n.3
  • Taleggio: 60 g circa (dipende dalla vostra golosità)
  • Raspadura lodigiana: 60 g circa (idem, come sopra)
  • olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
  • pepe: q.b.
  • noce moscata: q.b.

Stendete i fogli di pasta fillo su un tagliere e con un coltello affilato ricavate 12 quadrati di circa 20 cm per lato. Rivestite 6 pirottini adatti per la cottura in forno (io ho utilizzato quelli in alluminio usa e getta) con i quadrati di pasta fillo (2 per ogni pirottino), in modo da ottenere dei cestini. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 5-10 minuti: controllate la cottura ed estraete non appena i cestini diventano dorati. Lasciate raffreddare poi, con molta delicatezza estraeteli dai pirottini.

Preparate ora gli sformatini. Rosolate per qualche minuto lo speck, tagliato a striscioline, in una padella in cui avrete scaldato due cucchiai di olio. Mettete nel boccale del frullatore ad immersione (o del mixer) le verdure, lo speck rosolato, il latte, 110 g di panna, il Grana Padano, le uova e frullate il tutto fino ad ottenere un composto soffice ed omogeneo. Unite un pizzico di pepe e noce moscata, in base al vostro gusto. Suddividete il composto in 6 pirottini (non riempiteli fino all’orlo perché in cottura gli sformatini si gonfieranno) e mettete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Lasciate riposare in forno spento un paio di minuti poi estraete, fate raffreddare (sappiate che è normale se gli sformatini si sgonfiano un pochino) e sformate dai pirottini.

Nel frattempo sciogliete in un pentolino a fuoco basso il Taleggio con 2 cucchiai di panna.

Non vi resta che comporre il piatto! Se gli sformatini sono diventati troppo freddi scaldateli alcuni secondi al microonde. Mettete dentro a ciascun cestino di pasta fillo uno sformatino (non abbiate paura di schiacciarlo o deformarlo un pochino perché tanto sarà tutto coperto dal formaggio) coprite con qualche cucchiaio di fonduta di Taleggio e completate con una manciata generosa di Raspadura.

Il procedimento potrà sembrarvi complesso ma vi assicuro che il successo è assicurato!

Dony

Dony

Ciao, sono Donatella Tagliatti e vorrei trasmettervi la mia passione per una cucina creativa, veicolo di emozioni, tradizioni e benessere.

You may also like...

3 Responses

  1. Adofina scrive:

    Ciao Dony che ricette sfiziose le proverò sicuramente ho già l’acquolina in bocca. Posso chiederti una crostata vegana che ci sia del cioccolato. ? Grazie un abbraccio.

  2. Dony Dony scrive:

    Oggi ho finalmente pubblicato, dopo averla testata, una ricetta per una crostata vegana al cioccolato! Domani ne pubblicherò un’altra con un impasto più morbido e ancora più delicato! Grazie per avermi scritto: continuate a farlo, per me sarà un piacere sperimentare nuove ricette!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>